A voler essere cattivi si può dire che Apple ha rivisto e corretto gli ultimi 10 anni di Microsoft. Durante la presentazione di ieri a San Francisco sono stati svelati in ordine di apparizione: nuovi Apple Watch con nuove app e nuovo sistema operativo, un iPad più grande (display da 12,9 pollici) con vocazione business e stilo, una nuova Apple tv con telecomando nuovo e Siri integrato e due nuovi iPhone (iPhone 6S e iPhone 6S Plus). Per una approfondimento sui prodotti leggete Luca Salvioli su Nova24tech.
Sui social network dove la conferenza di Apple è sempre seguitissima qualcuno ha ricordato che la stilo capacitiva è una invenzione del 2010 (è comparsa con l’Htc e poi adottata da Samsung nella serie Note), che le app nel televisore sono un fenomeno introdotto dalle smart tv (televisori collegati a internet e dotati di sistema operativo) e che più in generale l’idea di mettere sotto (o sopra) la tv di casa una scatolotto con dentro musica, giochi e film appartiene a Bill Gates quando nel 2005 parlò di media center. Può anche essere vero che il nuovo iPad assomiglia nella funzione al Surface di Microsoft, un tablet per professionisti non bello ma potente che è piaciuto molto agli ingegneri. Che l’uso della voce per comandare il televisore, i film e sfogliare il catalogo dei programmi appartiene ai più avanzati televisori e alle console di videogiochi (Xbox di Microsoft con Kinect in primis). Qualcuno ha anche ricordato che nel 2007 Steve Jobs si era chiesto

Articoli correlati

  • Perché Google Home è destinato al successo anche in ItaliaMarch 23, 2018 Perché Google Home è destinato al successo anche in Italia (Foto: Google)Quello degli assistenti digitali domestici è un mercato che in Italia non ha ancora preso piede: Amazon, che con gli speaker Echo è stata la prima a diffondere la sua Alexa nelle case degli angolofoni, non ha ancora a disposizione un algoritmo che comprenda adeguatamen...
  • Apple Design Awards, le migliori app premiate da AppleJune 6, 2018 Apple Design Awards, le migliori app premiate da Apple La Worldwide Developers Conference di Apple non è stata solo l’occasione per la casa di Cupertino di presentare agli sviluppatori (e al resto del mondo collegato in streaming) le novità in seno alle prossime versioni dei sistemi operativi per iPhone, iPad, Apple Watch e Apple ...
  • Con iOS 12 Apple vuole farci usare meno iPhone e iPadJune 5, 2018 Con iOS 12 Apple vuole farci usare meno iPhone e iPad (Foto: Apple)Una delle novità più significative che saranno introdotte su iOS 12 aiuterà gli utenti a usare iPhone e iPad sempre meno. L’ha presentata con entusiasmo il responsabile di iOS Craig Federighi sul palco della Worldwide Developers Conference che si ...
  • Il prossimo aggiornamento di iOs ti farà usare meno iPhone e iPadJune 1, 2018 Il prossimo aggiornamento di iOs ti farà usare meno iPhone e iPad (Foto: Maurizio Pesce)Che lo smartphone si sia trasformato negli anni da utile strumento tuttofare a spietata forza di occupazione militare dei nostri momenti liberi non è una semplice sensazione, ma un’amara verità che spesso però preferiamo ignorare. Per questo sembra...
  • Rivoluzione Progressive Web Apps: le app si trasformano  in un microsito interattivoApril 16, 2018 Rivoluzione Progressive Web Apps: le app si trasformano in un microsito interattivo L’ultima diga è stata rotta silenziosamente da Apple: a partire da iOS 11.3, il sistema operativo degli iPhone e iPad, sono ammesse le Progressive Web Apps (PWA). Una rivoluzione silenziosa che potrebbe scardinare il paradigma dell’app store, inventato proprio da Apple dieci a...
  • 12 novità di iOS 12 passate sotto silenzioJune 6, 2018 12 novità di iOS 12 passate sotto silenzio Nonostante il keynote introduttivo della Worldwide Developers Conference abbia sforato in scioltezza la barriera delle due ore di durata, molte caratteristiche degli aggiornamenti annunciati sono state come di consueto omesse per tentare di velocizzare la presentazione. A fare le spese di questo ...

Continua a leggere

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *