Kings of Crime, Saviano in cattedra per raccontare le vite dei boss

Roberto Saviano sale in cattedra. La cosa potrebbe far storcere il naso ai molti detrattori dell’uomo, che suo malgrado, è diventato un simbolo della lotta alla mafia, eppure è proprio questo ciò di cui abbiamo bisogno: il crimine si combatte prima di tutto con la conoscenza. La scelta di utilizzare come location del suo nuovo programma Kings of Crime (in onda ogni mercoledì sera su Nove) un’aula universitaria è simbolica e di immediato impatto: Saviano non mostra un modello da seguire, ma analizza con una tecnica di ricerca quasi scientifica, una realtà su cui non si devono chiudere gli occhi.
Come si intuisce dal titolo, Kings of Crime è un programma incentrato sui grandi nomi della malavita, 3 puntate per raccontare la vita di 3 boss: Paolo Di Lauro, le cui vicende hanno ispirato il personaggio di Pietro Savastano di Gomorra, il narcotrafficante messicano El Chapo ed infine Antonio Pelle, re della ‘ndrangheta. Gli spettatori vengono portati sui luoghi della narrazione grazie all’utilizzo di materiali originali provenienti dall’archivio video delle forze dell’ordine.
Rispetto alle altre presenze televisive dello scrittore, questa volta Saviano sceglie un approccio diverso decidendo di non essere, come di consueto il narratore, bensì il professore, colui che individua e spiega le connessioni tra i diversi eventi e le conseguenze che ne derivano. Nel caso di Di Lauro, la narrazione, infatti, viene lasciata alle parole di 2 persone estremamente diverse, due punti di vista opposti: il Procuratore Nazionale Antimafia Franco Roberti ed il pentito Maurizio Prestieri.
I camorristi, gli ‘ndranghetisti ed i

Articoli correlati

  • Amazon PrimeVideo, in arrivo tre pilot comiciOctober 23, 2017 Amazon PrimeVideo, in arrivo tre pilot comici Non è un momento facile per Amazon PrimeVideo, la piattaforma di streaming del colosso del web che, anche in seguito al licenziamento del responsabile dei suoi studios Roy Price, sta cercando fra cancellazioni e nuove proposte di farsi strada nel mondo sempre più competitivo de...
  • 5 serie tv basate su crimini reali da tenere d’occhioSeptember 19, 2017 5 serie tv basate su crimini reali da tenere d’occhio Da Perry Mason a Law&Order, da The Wire a C.S.I, gli intrecci fra il poliziesco e il forense sono sempre stati fra i generi più fortunati del panorama televisivo internazionale. Ancora oggi esistono in Italia come nel mondo moltissimi canali dedicati interamente alle serie tv crime. In...
  • Amazon Prime Video, ecco le uscite di ottobreOctober 2, 2017 Amazon Prime Video, ecco le uscite di ottobre Due novità (di cui una assai promettente) e due ritorni in arrivo su Amazon Prime Video – il servizio di streaming dedicato agli abbonati Prime – a ottobre vanno a rimpolpare ulteriormente il catalogo ricco di film e show originali. Lore – la prima stagione disponibi...
  • Gomorra, tre appuntamenti dal vivo per conoscere i dietro le quinte della serieOctober 10, 2017 Gomorra, tre appuntamenti dal vivo per conoscere i dietro le quinte della serie L’esperienza di Gomorra, la serie tv di Sky Italia prodotta da Cattleya, di nuovo in onda il prossimo 17 novembre con la sua terza stagione, diventa una lezione. O meglio: tre lezioni. Il 13 ottobre, il 30 novembre e il 12 dicembre il cast tecnico della serie si dividerà in tre maste...
  • Alias Grace, una serie tv eccellente che spaventa e ammaliaOctober 31, 2017 Alias Grace, una serie tv eccellente che spaventa e ammalia Che sia un anno d’oro per la scrittrice Margaret Atwood è sotto gli occhi di tutti. Dopo il successo di The Handmaid’s Tale, è infatti il turno di un nuovo adattamento televisivo della sua opera: L’altra Grace. Co-prodotta dal network canadese Cbc e da Netflix...
  • X Factor: Rita non è vittima dei social, ma dell’inesperienza (e del suo giudice)   December 1, 2017 X Factor: Rita non è vittima dei social, ma dell’inesperienza (e del suo giudice)   Rita Bellanza è stata eliminata da X Factor. La concorrente più discussa dell’undicesima edizione del talent show di Sky è stata costretta a lasciare la gara per diretta volontà del pubblico, senza nessuna possibilità di salvataggio da parte dei giudici.In...

Continua a leggere

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *