Kings of Crime, Saviano in cattedra per raccontare le vite dei boss

Roberto Saviano sale in cattedra. La cosa potrebbe far storcere il naso ai molti detrattori dell’uomo, che suo malgrado, è diventato un simbolo della lotta alla mafia, eppure è proprio questo ciò di cui abbiamo bisogno: il crimine si combatte prima di tutto con la conoscenza. La scelta di utilizzare come location del suo nuovo programma Kings of Crime (in onda ogni mercoledì sera su Nove) un’aula universitaria è simbolica e di immediato impatto: Saviano non mostra un modello da seguire, ma analizza con una tecnica di ricerca quasi scientifica, una realtà su cui non si devono chiudere gli occhi.
Come si intuisce dal titolo, Kings of Crime è un programma incentrato sui grandi nomi della malavita, 3 puntate per raccontare la vita di 3 boss: Paolo Di Lauro, le cui vicende hanno ispirato il personaggio di Pietro Savastano di Gomorra, il narcotrafficante messicano El Chapo ed infine Antonio Pelle, re della ‘ndrangheta. Gli spettatori vengono portati sui luoghi della narrazione grazie all’utilizzo di materiali originali provenienti dall’archivio video delle forze dell’ordine.
Rispetto alle altre presenze televisive dello scrittore, questa volta Saviano sceglie un approccio diverso decidendo di non essere, come di consueto il narratore, bensì il professore, colui che individua e spiega le connessioni tra i diversi eventi e le conseguenze che ne derivano. Nel caso di Di Lauro, la narrazione, infatti, viene lasciata alle parole di 2 persone estremamente diverse, due punti di vista opposti: il Procuratore Nazionale Antimafia Franco Roberti ed il pentito Maurizio Prestieri.
I camorristi, gli ‘ndranghetisti ed i

Articoli correlati

  • X Factor, scoppia il caso Leo GassmanSeptember 21, 2018 X Factor, scoppia il caso Leo Gassman Prima o poi doveva capitare anche a X Factor: un figlio d’arte si è presentato sul palco per sostenere un provino come concorrente della dodicesima edizione del talent show di Sky Uno. A dir la verità non è la prima volta, la stessa Aurora Ramazzotti, volto fino al...
  • X Factor, l’abilità di Asia Argento come giudiceSeptember 7, 2018 X Factor, l’abilità di Asia Argento come giudice Asia Argento piace e convince. È stata questa la reazione, decisamente inaspettata, da parte del pubblico di X Factor. Come annunciato in conferenza stampa e ribadito dal conduttore Alessandro Cattelan in un messaggio che ha introdotto la prima puntata, la produzione ha deciso di mandare i...
  • Amazon Prime Video, le novità in arrivo a settembreSeptember 4, 2018 Amazon Prime Video, le novità in arrivo a settembre Selezionate novità quelle che compongono il calendario di settembre di Amazon Prime Video: per la fine dell’estate la piattaforma del gruppo online schiera titoli dall’alto tasso di adrenalina, come The Purge e La zona, ma anche commedie sentimentali come Forever. E, come sempr...
  • The New Pope, John Malkovich nel cast della serie di SorrentinoJuly 2, 2018 The New Pope, John Malkovich nel cast della serie di Sorrentino Dopo la fine enigmatica di The Young Pope, l’acclamata produzione originale Sky diretta dal premio Oscar Paolo Sorrentino, si è sviluppata una grande curiosità per la sua seconda prova seriale, annunciata con il nome di The New Pope, che non sarà una seconda stagione in...
  • Amazon Prime Video, le serie tv in arrivo a luglioJune 29, 2018 Amazon Prime Video, le serie tv in arrivo a luglio Mentre anche a luglio continueranno gli episodi settimanali di serie come Cloak and Dagger, Dietland e Preacher, su Amazon Prime Video sbarcano anche alcune novità, soprattutto nel campo delle docuserie, una dedicata a uno dei più importanti ristoranti del mondo e l’altra a un...
  • Netflix lancia la nuova funzione dello smart downloadJuly 10, 2018 Netflix lancia la nuova funzione dello smart download Lo streaming sta diventando un’abitudine sempre più pervasiva del nostro stile di vita, tanto che ormai è diventata una prassi anche in mobilità. Secondo una ricerca commissionata da Netflix, ad esempio, il 70% degli utenti italiani intervistati (e il 67% di quelli inte...

Continua a leggere

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *